Finalmente questo 2021 inizia a portarci belle notizie e tante sorprese. Dopo qualche giorno dall’uscita delle nuove Mercurial, Nike presenta ufficialmente il suo primo pack di questo 2021, il Nike Spectrum Pack. Prima di parlare di scarpe da calcio, che sicuramente è la cosa più interessante, è fondamentale capire su cosa sta lavorando Nike e quale concetto ci vuole presentare e per fare questo inizieremo analizzando il nome del pack e che cosa ha pensato la marca americana.

Cosa ci vuole comunicare Nike con questo nome ? La parola “Spectrum” in italiano viene tradotta in spettro che in fisica, con riferimento a un fascio di radiazione policromatica, è l’insieme delle componenti monocromatiche in essa presenti, in ottica, la striscia luminosa, variamente colorata, che si ottiene raccogliendo su uno schermo le radiazioni in cui la luce policromatica in esame si scompone per il passaggio attraverso lo spettroscopio. Nike vuole quindi giocare con la fisica, i colori e il calcio, mondi apparentemente lontani ma che invece hanno molto in comune.

Nike Tiempo Legend

Partiamo con le scarpe più classiche di Nike, con le scarpe che abbiamo visto vestire a campioni come Ramos o Pique. Le nuove Nike tiempo Legend assumano una veste già vista in passato, ma sempre effettiva e spettacolare. Questa nuova colorway vede solo due tonalità, il bianco, che dipinge tutta la scarpa, e il verde, che decora i dettagli come il baffo e i tacchetti. Come già detto prima è un colorazione già vista per questo silo ma che funziona sempre e sinceramente penso che si abbini perfettamente al tipo di scarpa che è, mantenendo quel tocco classico ma allo stesso tempo moderno. Dal punto di vista tecnologico vediamo la stessa scarpa di sempre che trova la solita tomaia in pelle morbidissima che tanto amiamo e che ci accompagna ormai da anni.

Nike Phantom Gt

È il turno delle scarpe ad calcio di De Bruyne che assumano una veste completamente diversa da quello che avevamo visto fino ad adesso. Vediamo come Nike abbia deciso di tingerle di un azzurro-celeste molto particolare, che contrasta alla perfezione con quei dettagli in argento e i tacchetti in verde. Nike ha voluto fare un piccolo salto all’indietro e prendere spunto da vecchie edizioni di total 90 cambiando qualcosa, ma mantenendo molto dei vecchi modelli, ed è una cosa che mi piace molto, ma sinceramente non è una colorway che mi faccia impazzire. Devo dire però che il contrasto tra azzurro e argento è riuscito molto bene e dona allo scarpino quel tocco vintage. A livello funzionale rimane invariata, non cambia assolutamente niente. La tomia rimane in Flyknit con dei rilievi per dare più grip, il sistema di allacciatura è spostato verso l’esterno per poter colpire il pallone nelle migliori delle condizioni e la suola ispirata a quella delle total 90 rimane aggressiva e reattiva al punto giusto.

Nike Mercurial

Passiamo al gioiellino del pack e della marca americana. Qualche settimana fa abbiamo visto come Mercurial abbia fatto un salto generazionale molto grande, rivoluzionando questo modello, elevandolo a qualcosa di quasi perfetto e fissando il livello in alto. Vediamo una scarpa rivoluzionaria sia a livello di estetica che a livello funzionale. Partendo dalle tecnologie vediamo molti cambi, forse il più grande è quello della tomaia, che passa da essere composta da solo Flyknit a essere strutturata da 4 elementi diversi. Il materiale che Nike ha tanto utilizzato durante gli anni, questa volta, lo vediamo esclusivamente sulla parte superiore della scarpa. Anche la suola presenta dei cambiamenti, vediamo un piccolo ponte che unisce la parte superiore a quella anteriore, quasi a funzionare come spina dorsale dell’oggetto. La colorazione è qualcosa di molto avanguardista, combinando colori molto vivaci fra di loro che fanno risaltare lo scarpino. Come colore base troviamo un rosa salmone che tende all’arancione sul quale si poggiano altre tonalità che lo contrastano molto bene. Lo swoosh modificato viene tinto ai bordi da un verde fosforescente che ritroviamo poi sulla suola, zona molto colorata che trova inoltre un argento e un blu molto aggressivi.